Diritto di Recesso

Il diritto di recesso si applica alle persone fisiche (consumatori) che agiscono per scopi che possono considerarsi estranei alla propria attività professionale. Sono perciò esclusi dal diritto di recesso gli acquisti effettuati da rivenditori, da aziende e da persone fisiche che agiscono per scopi legati ad una attività professionale.

A. Il CLIENTE ha diritto di recedere dal Contratto, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro e non oltre il termine di 14 giorni a partire dal giorno in cui riceve la merce.

A seguito di tale diritto Il CLIENTE dovrà comunicare a XXI SILICO, tramite dichiarazione esplicita, la volontà di recedere dal contratto o a mezzo raccomandata a.r. o tramite e-mail indirizzata a customers@xxisilico.com comunicando gli estremi dell’ordine comprensivo di tutti i dati in esso contenuti (destinatario, indirizzo e-mail, data di ricezione, quantità/ nome /codice dei beni per i quali si intende avvalersi del diritto di recesso). 

In alternativa compilando il modulo di recesso tipo, di cui all'Allegato 1, D.Lgs 21/2014 (non obbligatorio). Per scaricare il modulo cliccare qui.

B. Qualora il prodotto sia già stato consegnato, il cliente è tenuto a restituirlo a:

XXI SILICO S.a.s.
Via del Romanino 16
13871 Benna (BI)

C. Il CLIENTE dovrà restituire i prodotti a proprie spese entro 14 giorni a partire dal giorno in cui è stata comunicata a XXI SILICO la volontà di recedere dal contratto.

D. I prodotti resi e l'eventuale documentazione accessoria dovranno risultare integri, non utilizzati, nell’imballo originale e comunque conservati con diligenza. In nessun caso potranno essere accettati prodotti resi in contrassegno o porto assegnato.

Ogni eventuale non conformità o danno riscontrato alla ricezione del reso verrà addebitato al Cliente, facendo decadere l'esercizio del diritto di recesso. In tal caso la merce tornerà a disposizione del Cliente che provvederà al ritiro a propria cura e spese.

E. Fatto salvo quanto al punto C., XXI SILICO eseguirà il rimborso del prezzo pagato per la merce restituita comprensiva delle eventuali spese di consegna inizialmente pagate entro un termine massimo di 7 dalla data di ricevimento dei prodotti da parte del CLIENTE (art. 56 comma 3 del D.Lgs 206/2005, modificato dal D.lgs 21/2014) e secondo il tipo di pagamento utilizzato per l'ordine salvo non sia stato espressamente convenuto altrimenti.

All contents by Alessandro Ciffo © 2006-2017

Site design by Kdesign